• Increase font size
  • Decrease font size
  • Default font size
Tavernola - Locanda di Campagna
Home Sorrento
Sorrento PDF Stampa E-mail
Sorrento, città dal fascino ipnotizzante collocata con la sua Costiera nel golfo di Napoli, offre al turista uno scenario variegato emozionante e suggestivo.
La conformazione  del suo territorio  è la sua ricchezza; nella penisola la commistione del verde delle colline e l'azzurro del mare contribuiscono così, a farne  una delle più importanti attrazioni
del Sud Italia.
Le origini storiche della penisola sorrentina risalgono ai greci i quali  probabilmente la fondarono , fu   soggiogata dagli Etruschi  per poi subire l'influsso degli Oschi. Con la crisi del dominio bizantino, Sorrento acquistò molta autonomia
come ducato, sotto però  l'egemonia dei duchi di Napoli prima, e  poi degli arconti.
Il Ducato di Sorrento  perse definitivamente la sua  autonomia e nel 1137, assorbito nel nuovo regno dei Normanni. Nel 1558 fu presa e saccheggiata dai Turchi.
La costiera sorrentina oggi è una  delle mete turistiche più ambite della regione Campania. Sorrento ha fatto di questo il suo punto di forza con oltre 150 strutture ricettive,  decine di strutture
extralberghiera (camping, bed & breakfast, residence, ostelli, villaggi turistici e agriturismi)
La sua posizione geografica ottimale consente di raggiungere le altre località turistiche del mediterraneo quali Ischia, Pompei, Positano, Amalfi, Ercolano, Paestum e il Vesuvio,
Il suo nome deriva da un'attribuzione dei greci i quali  le avrebbero imposto il nome di “Syrenusion” o “Syreon”, ovvero terra delle sirene, mitiche creature metà donna e metà pesce, narrate
anche da Omero nell’Odissea, che ammaliavano i naviganti grazie al loro canto.
Patria di Torquato Tasso, da sempre Sorrento  ha attratto poeti e letterati, da Goethe a Lamartine, da Stendhal a De Bouchard, da Byron a D’Annunzio, da Ibsen a Douglas, musicisti come
Rossini, Liszt, Meldesshon, Wagner, i pittori Pinelli, Fernet, Lindstrom, i fotografi De Luca e i fratelli Alinari e registi come De Sica e Gallone. Tra gli illustri visitatori passati per Sorrento si
ricordano, inoltre, Enrico Caruso, Giacomo Casanova, Scipione Breislak, Marion Crawford, Charles Dickens, Helman Melvill, Friedtich Nietzche ed Axel Munthe.
 
Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)Deutsch (DE-CH-AT)French (Fr)

Prenota Online

Prenota subito online

Newsletter

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter. Ricevi HTML? Riceverai le promozioni, i pacchetti e gli eventi di Locanda Tavernola.

Utenti Collegati

 30 visitatori online

Seguici su


Locanda Tavernola

Via G. Noschese, 26
84091 Battipaglia (SA)

Contatti

Tel.: 0828.631065
Mobile: 335.206341
Fax: 0828.1990440
E-mail: info@tavernola.it

Ragione Sociale

Ristorante Albergo Tavernola srl
Partita IVA 04854290659

Coordinate GPS

Latitudine: 40.58982
Longitudine: 14.95044